Sei in: Home > Corsi di insegnamento > Fisiologia
 
 

Fisiologia

 

Physiology

 

Anno accademico 2017/2018

Codice attività didattica
MED3267
Docente
Silvestro ROATTA (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studio
[f007-c502] laurea a ciclo unico in odontoiatria e protesi dentaria - a torino
Anno
2° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
10
SSD attività didattica
BIO/09 - fisiologia
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto ed Orale
Prerequisiti
  • Italiano
  • English

Buona conoscenza di istologia, anatomia, fisica e chimica.
Propedeutico a
  • Italiano
  • English
Scienze mediche I
Odontoiatria restaurativa I
Parodontologia I
Gnatologia, neurologia e psichiatria
Patologia e terapia maxillo-facciale
 
 

Avvisi

sciopero sessione autunnale
 

Obiettivi formativi

  • Italiano
  • English
L'insegnamento intende fornire agli studenti una visione integrata del funzionamento del corpo umano dei principali sistemi di regolazione e delle loro interazioni.

L'insegnamento è orientato a sviluppare la comprensione di meccanismi di funzionamento e enfatizza il riconoscimento dei rapporti di causa-effetto negli eventi che sottendono alle funzioni fisiologiche. L'insegnamento ha inoltre come obiettivo e come mezzo l'integrazione con gli altri insegnamenti: affonda le sue radici nei corsi propedeutici di fisica, chimica e anatomia e offre le basi per i successivi corsi di patologia e di carattere clinico

 

 

Risultati dell'apprendimento attesi

  • Italiano
  • English
Lo studente dovrà possedere una visione di insieme del funzionamento del corpo umano e saper ragionare sui vari sistemi di regolazione e meccanismi di adattamento del corpo alle mutevoli situazioni interne ed ambientali, che garantiscono il mantenimento dell'omeostasi e la sopravvivenza.

 

Programma

  • Italiano
  • English

Generalità sulla fisiologia – Mantenimento dell’omeostasi, circuiti a feedback positivo e negativo, organizzazione dei sistemi di controllo. Cenni di fisiologia cellulare, meccanismi di trasporto attraverso le membrane cellulari.

Sistema nervoso: Basi di neurofisiologia: Canali ionici potenziale di membrana di riposo, potenziali locali e d’azione e loro propagazione. Anestetici locali e loro meccanismo d'azione. Neuroglia.
Recettori sensoriali: classificazioni, trasduzione e codifica dell'informazione, adattamento. Percezione sensoriale, soglia assol+uta e differenziale.
Recettori parodontali.
Sinapsi e integrazione neuronale.

Sistema Sensoriale: Vie centrali della sensibilità somatica, Il dolore: qualità e localizzazione. Meccanismi endogeni di controllo del dolore. Principi alla base della cronicizzazione del dolore. Dolore riferito. Sensibilità oro-facciale: organizzazione morfo-funzionale. Sensibilità dolorosa della polpa dentaria, teoria idrodinamica di Brännstrom. Parodonto e articolazione temporo-mandibolare. Anestesia dentaria. Il gusto.

Sistema motorio: Cotrollo integrato del movimento: movimenti riflessi, posturali, ritmici e volontari . Motricità riflessa: riflessi somatici e viscerali, riflesso miotatico e circuito gamma. Principali riflessi della sfera oro- facciale. Movimenti ritmici e posturali. Movimenti volontari. Ciclo masticatorio. Posizione di riposo della mandibola: forze passive e forze attive

Sistema Nervoso Autonomo: organizzazione morfo-funzionale del sistema simpatico e parasimpatico. Riflessi viscerali. Funzione della midollare del surrene. Reazioni allo stress fisico e psichico.

Muscolo Scheletrico: accoppiamento eccitazione-contrazione. Tipi di fibre muscolari. Aspetti funzionali della contrazione, Unità motoria e reclutamento. Elettromiografia. Confronto con funzione e controllo della muscolatura liscia.

Apparato Cardiocircolatorio:
Il cuore: cellule pace-maker e sistema di conduzione, eventi meccanici del ciclo cardiaco, gittata cardiaca, sua regolazione e misura. Controllo nervoso dell’attività cardiaca. Cenni di Elettrocardiografia: derivazioni standard, analisi vettoriale, asse elettrico dell’attivitò ventricolare. Cenno alle principali anomalie dell’ECG. Sistema vascolare: Circuiti in serie e in parallelo. Relazione tra pressione, flusso e resistenza. Pressione nei vari distretti dell'albero circolatorio, influenza della postura. Meccanismi responsabili del ritorno venoso. Misure della pressione arteriosa sistemica. Determinanti e regolazione della pressione arteriosa a breve, medio e lungo termine., Caratteristiche dei sistemi di controllo a feedback Circolazione coronarica e cerebrale. Microcircolazione: Compartimenti liquidi dell’organismo, filtrazione e riassorbimento capillare, edema, shock circolatorio. Circolazione linfatica.

Apparato Respiratorio: Meccanica respiratoria, Ventilazione: volumi e capacità polmonari. Pneumotorace. Significato funzionale del surfactante. Concetto di compliance toracica, polmonare e toraco-polmonare.
Scambi gassosi alveolo-capillare-tessuti. Trasporto CO
2 e O2. Curva di dissociazione dell’emoglobina. Rapporto ventilazione-perfusione. Controllo nervoso della respirazione, riflesso chemocettivo. Cenni sui sulla respirazione in condizioni ipo ed iperbariche. Ipossia.

Apparato Renale: il nefrone, filtrazione glomerulare e riassorbimento, secrezione tubulare. Autoregolazione renale. Concetto di clearance. La minzione. Concentrazione dell'urina: il sistema a contro-corrente. Omeostasi osmotica, regolazione del volume dei liquidi corporei.

Equilibrio acido-base: sistemi tampone, regolazione respiratoria e renale. Acidosi e alcalosi respiratoria e metabolica.

Sistema Digerente: aspetti generali della motilità gastrointestinale e controllo nervoso. Meccanismi della secrezione salivare e suo controllo, composizione della saliva. Deglutizione. Funzioni secretorie: gastrica, epatica e intestinale. Meccanismi fondamentali della digestione e dell’assorbimento gastrointestinale di glicidi, lipidi e protidi.

Termoregolazione: produzione e perdita di calore, fattori che regolano la temperatura corporea.

Sistema Endocrino: principi generali della secrezione ormonale. Principali effetti dell’ iperattività e ipoattività delle diverse ghiandole a secrezione interna.

 

Modalità di insegnamento

  • Italiano
  • English
L'insegnamento, suddiviso in 2 moduli di 5 CFU ciascuno, è svolto principalmente attraverso lezioni teoriche frontali.

Inoltre, vengono realizzate alcune esercitazioni pratiche di osservazione e misura di variabili fisiologiche, ad es. contrazione muscolare con elettromiografia, attività cardiaca con elettrocardiogramma, reattività vascolare con eco-Doppler flussimetria.

Infine, vengono effettuate un paio di simulazioni d'esame in cui gli studenti si cimentano in una prova scritta come quella che troveranno in fase d'esame. In queste occasioni si discutono dubbi e si riaffrontano argomenti specifici.

 

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • Italiano
  • English
L'esame scritto può includere una parte a quiz (V/F) e una parte con domande a risposta aperta. Queste ultime sono obiettivate a verificare la capacità di esposizione lineare e consequenziale dei concetti, con attenzione ai rapporti causa-effetto e alla proprietà di linguaggio. Per la valutazione dello scritto il peso relativo tra quiz e domande aperte è deciso sulla base del tempo richiesto per lo svolgimento ed è dichiarato anticipatamente.

Con voto maggiore o pari a 17/30 si è ammessi all'esame orale, obbligatorio.

Il voto finale è una media dei due voti.

 

 

Testi consigliati e bibliografia

  • Silverthorn, “Fisiologia Umana”, Ed.Pearson

  • A.C. Guyton e J.E. Hall, “Fisiologia Medica”, Edizioni Edises,

  • R. Rhoades, R. Pflanzer, “Fisiologia Umana”, Ed. Piccin

  • R.M. Berne, M.N. Levy, “Principi di Fisiologia”, Casa Editrice Ambrosiana,

  • D.B. Ferguson, “Biologia del cavo orale”, Casa Editrice Ambrosiana

  • R.M. Bradley, “Fisiologia Orale”, Piccin

  • D. Manzoni, E. Scarnati, “Fisiologia Orale e dell'Apparato Stomatognatico”, edi-ermes,



 

Moduli didattici

 

Orario lezioniV

GiorniOreAula
Lunedì11:00 - 13:00Aula 3 Dental School
Giovedì11:00 - 13:00Aula 3 Dental School

Lezioni: dal 05/10/2015 al 29/01/2016

 
Ultimo aggiornamento: 22/09/2017 16:44
Campusnet Unito
Non cliccare qui!